Pubblicità video web

 

 

 

Pubblicità Video su Web come Farla?

 

I 5 più comuni tipi di annunci pubblicitari video sul Web, e come vengono usati

A differenza della televisione, dove lo spot da 30-secondi è stato lo standard per decenni, gli inserzionisti online adottano una varietà di approcci quando pubblicizzano i prodotti e servizi in video sul web.
Lo scorso maggio, l’ Interactive Advertising Bureau ha collaborato con più di 140 diversi editori online, tra cui Microsoft, Google, e Yahoo! per creare una serie di orientamenti per i cinque più comuni formati di video pubblicitari. Alcuni dei formati non sono molto diversi dagli annunci che è possibile vedere in televisione, altri sfruttano l’interattività di Internet per coinvolgere gli spettatori.

1. Primo tipo: PRE-ROLL

Cos’è: un annuncio di 15 o 30-secondi che i telespettatori guardano prima di un video clip ( “pre-roll”), a un certo punto durante il video ( “mid-roll”), o dopo ( “post-roll”) . Qualche volta, cliccando su di essi gli spettatori vengono direzionati su un altro sito.

Punti di forza: è risaputo dagli inserzionisti TV, che non c’è molto da cambiare nei loro spot per adattarli al format pre-roll per il web. Poichè è il formato più diffuso sui circuiti pubblicitari online, un inserzionista lo preferisce; anche perchè può disporre di statistiche affidabili  quantitative e qualitative sull’ audience.

 Punti di debolezza: i navigatori del web si spazientiscono, perchè tendono a  vedere i contenuti video a spizzichi e bocconi. Questo formato, inoltre, non si presta  molto  all’interattività

 Un circuito in cui viene utilizzato: MSN

 Un inserzionista che lo utilizza: IBM

2. Secondo tipo: INTERACTIVE

Cos’è: si tratta sostanzialmente di un annuncio video tipo pre-roll (vedi sopra) che offre però agli spettatori una qualche forma di interazione, come ad esempio: inserire un codice postale o un codice di un  titolo azionario, oppure la possibilità di effettuare un breve gioco online. L’annuncio può persistere per più di 15 o 30 secondi, se uno spettatore interagisce con esso.

Punti di forza: è altamente personalizzabile, lascia gli spettatori con un forte ricordo del marchio, e spesso è in grado di raccogliere più raccoglie dati sugli spettatori che interagiscono rispetto al pre-roll

Punti di debolezza: è un formato è supportato da pochi editori web, e può anche essere visto come un inutile distrazione da parte degli utenti.

Un circuito in cui viene utilizzato: Yahoo!
 
Un inserzionista che lo utilizza: Esurance

3. Terzo tipo: OVERLAY

Cos’è: un testo o un immagine che appare sulla parte superiore o inferiore del video per un breve periodo, mentre va il filmato. In genere, i visitatori possono fare clic su di esso per espandere l’annuncio o andare sul sito Web dell’ inserzionista.

Punti di forza: non interrompe l’ esperienza visiva dell’utente sul filmato ed è supportato da una vasta gamma di web publisher. Inoltre, la maggior parte degli spettatori sono abituati a questo tipo di formato. E’ infatti di comune uso per le reti televisive commerciali promuovere i loro programmi con sovrapposizioni di questo genere.

Punti di debolezza: una parte del pubblico trova gli overlay disturbanti. Talvolta nemmeno si accorgono che si tratta di annunci pubblicitari

Un circuito in cui viene utilizzato: YouTube

Un inserzionista che lo utilizza: Electronic Arts

4. Quarto tipo: INVITATION
 
Cos’è: simile ad un overlay, ma il messaggio appare brevemente di fianco alla finestra video, e non all’interno.

Punti di forza: non è così invadente come un overlay, e può ancora essere mirata a un pubblico particolare e programmata a comparire in momenti in cui gli spettatori sono più disposti a cliccare.

Punti di debolezza: non è supportato da molti circuiti editoriali. Inoltre è molto più facile da ignorare rispetto, ad esempio, all’overlay

Un circuito in cui viene utilizzato: Yahoo!

Un inserzionista che lo utilizza: Adobe Systems

5. Quinto tipo: COMPANION

Cos’è: un banner statico che compare a fianco del video player, di solito in concomitanza con un altro annuncio dallo stesso sponsor, come un pre-roll o un overlay.

Punti di forza: gli annunci Companion danno all’ utente un messaggio del brand per tutta la durata del video, e lo invitiamo a fare clic sul sito dell’inserzionista o ampliare una finestra pop-up a loro piacimento.

Punti di debolezza: poiché non è standard per tutti i video player ospitare annunci al loro fianco, il suo uso è in gran parte limitato a campagne personalizzate.

Un circuito dove è utilizzato: MySpace

Un inserzionista che lo utilizza: Hewlett-Packard

 

RD WhatsApp